Loading

Vallebona

Vallebona

Fino al giorno d’oggi né i ruderi né lo stesso santuario mariano di Vallebona sono stati sottoposti ad indagini scientifiche approfondite sicché se ne conosce poco la storia. La totalità della documentazione che può essere reperita sul web riguardo questa località ha natura hobbistica o comunque è il frutto di attività di ricerca non professionale. Alcuni contenuti sembrano più la trasposizione di leggende locali in forma di storia che il risultato di un lavoro di ricerca.

Il libro di Orvinio, un sito amatoriale sulla storia di Orvinio scritto da un autore che si definisce un illustre personaggio della cittadina sabina, dedica una pagina, chiamata pomposamente “capitolo”, alla storia di Vallebona senza tuttavia indicare fonti o collegamenti ad altro materiale storico.

La Comunità Montana dei Monti Sabini dedica una pagina del suo sito al territorio compreso fra Orvinio e Scandriglia in cui è citata anche Vallebona seppure di sfuggita.

Un blog amatoriale su Orvinio include anche una pagina che cita Vallebona

Tesori del Lazio, infine, dedica una scheda a Vallebona precisa nei contenuti ma anche davvero coincisa.

Tags

Aioe

Aioe

L’autore di questo blog si chiama all’anagrafe Paolo Amoroso, soprannominato Aioe fin da ragazzo, di professione avvocato nel penale, con la passione per l’aria aperta, la storia medievale e l’informatica.

LEAVE A COMMENT