Loading

Vallebona

Vallebona

Vallebona, altrimenti conosciuto anche come Vallebuona, è un minuscolo borgo fortificato di epoca medievale, già in abbandono alla fine del XVI secolo, all’interno delle cui rovine si trova l’omonimo santuario mariano di origine seicentesca ma più volte rimaneggiato in epoca successiva e tuttora utilizzato come luogo di culto. Posti a circa 900 metri sul livello del mare sullo spartiacque tra il bacino imbrifero del fiume Turano, un affluente di sinistra del Velino, ad oriente ed il complesso sistema di torrenti tributari del fosso Corese, un affluente dell’Aniene, ad occidente, i ruderi di Vallebona dominano la porzione Nord-Occidentale dei monti Lucretili che ne rappresenta la loro parte dall’orografia più aspra e selvaggia e per questo meno antropizzata.


Panorama da VallebonaIL mastio di VallebonaLa porta del castelloTorre del muro perimetraleAncora il mastio....La strada per VallebonaVallebona visto dalla provinciale

Tags

Aioe

Aioe

L’autore di questo blog si chiama all’anagrafe Paolo Amoroso, soprannominato Aioe fin da ragazzo, di professione avvocato nel penale, con la passione per l’aria aperta, la storia medievale e l’informatica.

LEAVE A COMMENT